Droni, quali sono e a cosa servono

Ormai l’assortimento nel mercato dei droni è fra i più ricchi ed evoluti grazie alla tecnologia applicata a questi apparecchi che si classificano in base al numero di motori e all’utilizzo che si suddivide fra modelli ad uso civile e ad uso militare. Non si dimentichi che i primi droni sono comparsi proprio in ambito militare e continuano ad essere un’ampia fetta di quel mercato. Le tipologie disponibili sul mercato sono già tante e altre sono in arrivo, sull’onda di nuove tecnologie applicate. Soffermandoci su droni ad uso civile la maggior parte sono impiegati per fini lavorativi o hobbistici, a seconda dell’uso i prezzi possono variare da poche decine per i droni ‘giocattolo’ a diverse migliaia di euro per i prodotti professionali.

I droni possono essere utilizzati per gli impieghi più svariati, sia per divertimento che in ambito lavorativo, sono molte ormai le aziende che ne fanno uso per la realizzazione di riprese e servizi foto e video nelle più svariate branche dell’imprenditoria. Per soddisfare le esigenze più varie si trovano in commercio ampie gamme di droni, consultabili online su www.sceltadrone.it, divisi per destinazione d’uso. Se l’obiettivo è semplicemente divertirsi o fare un regalo diverso al proprio figlio si consiglia un modellino base, a basso costo, da utilizzare sia in casa che outdoor, compatto e di piccole dimensioni, al massimo un quadricottero se si ha uno spazio esterno per farlo volare. Questi modelli basici godono di un’autonomia rispettabile e volano a distanza ravvicinata dal telecomando che li manovra. Il discorso cambia se si necessita di un mezzo di lavoro in grado di ottimizzare le prestazioni di un’impresa, ad esempio.

In tal caso si dovrà acquistare un drone professionale in grado di volare alto e di distanziarsi anche per svariate centinaia di metri dalla base di comando per effettuare, ad esempio, riprese di alta qualità. A riguardo si trovano in commercio droni sempre più equipaggiati, dotati di fotocamera integrata per lo scatto di immagini professionali ad alta risoluzione o la realizzazione di video dall’alto. Se i modelli di fascia medio-bassa realizzano riprese a bassa risoluzione, i migliori modelli in commercio sono in grado di raggiungere performance elevate ‘high resolution’. Per quanto riguarda i sistemi di controllo si possono trovare droni gestibili da un telecomando e altri più tecnologici manovrabili direttamente dallo smartphone mediante un’app dedicata.